Presenti riflessi.

Riflessi di pensieri su
pozzanghere di ricordi,
luccichii abbaglianti,
che rischiarano
remote immagini.

Come ali di gabbiani
su creste bianche
d’azzurro mare,
stesse ali di rondini
stagliate in cielo blu,
gonfiate dal vento,
trasportate da insoliti
destini, dispersi
però dal tempo.

Ciò che rende
magico ricordare,
è il viverli come
un presente remoto,
che cancellarsi mai
potrà più.

Condividi: