Fulmine a ciel sereno

Il fulmine a ciel sereno

Lampi di fulmini e saette,
tuoni che squarciano il cielo
come tamburi di guerra,
annunciano scrosci di acqua.
Scariche elettriche nel buioso cielo
lo illuminano a giorno, tra gocce di pioggia
non tutto è perduto nel temporale
di fine estate, lampi come neon
si accendono e si spengono.
Il fulmine che mi colpi, in una notte
di mezza estate, illuminò anima e cuore
di me, un fulmine a ciel sereno, mai fu così
divino da donarmi vita e amor nuovo.
Dentro di me,  l’energia di un intenso amore
in un istante sentii di te, un forte calore
dentro il mio cuore e la mia anima illuminarsi
del tuo immenso amore.
Quando ti colpisce un fulmine
non sempre si muore, a volte è dell’amore
del quale si rinasce e mai si muore.

Condividi: